36° Rally di Piancavallo

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Rally
  • Commenti dell'articolo:0 commenti

Fantastico Week End per i portacolori della C-Sport con l’ottima performance al 36° Rally di Piancavallo , prova di Campionato Italiano Rally Asfalto e ultima prova di campionato Rally di Zona 4….

Caldart Claudio e Fornasier “Gino” su Fiesta 1.0 St rally 4 della Scuderia BL Racing chiudono al 26° posto assoluto e 3° di Classe Rally4…

Ottima dimostrazione di competitività della Fiesta che si è dimostrata all’altezza della concorrenza.

Bel risultato confermato dalle Verifiche d’ufficio finali, che hanno riguardato la frizione ed il volano dei primi tre equipaggi della classe Rally4 e che ha visto tutti perfettamente regolari…

La gara è stata vinta da Bizzotto Giampaolo coadiuvato alle note da Sandra Tommasini che si aggiudicano anche il primo posto nel CRZ 4a zona , secondo è arrivato Saresera Gianluca con Beltrame Luca , assiduo frequentatore del CIRA, tutti 2 gli equipaggi con Peugeot 308 Rally4 e terzi i portacolori del BL Racing Caldart Claudio con alle note Fornasier Luigino con la nostra Ford Fiesta Rally4 della C-Sport, che si classificano anche 2ì di CRZ 4Zona….

Qualche problema nella scelta delle gomme e, nella PS 6 “Manazzons”, una piccola uscita di strada ha fatto perdere il contatto con i primi 2 , che comunque oggi erano imprendibili…

All’ultima Speciale (Pradis – Le Valli della Preistoria di 18,75 Km) causa l’uscita di strada e la mancanza di competitività delle gomme ( 4 Usate per tutta la gara !) L’equipaggio Finotti- Doria ci è arrivato ad un solo secondo … La Ps è terminata con 4 equipaggi nello stesso secondo : Caldart 13’51.0 ; Rossetto e Doriguzzi 13’51.7 ; Finotti 13’51.9… quindi il distacco finale è aumentato ed abbiamo finito con 2 secondi di distacco…

Soddisfatti del risultato inaspettato ed un pò arrabbiati per non aver creduto di essere già a questo livello di competitività (per fare esperienza con l’auto bastavano gomme usate… invece…)

Stanchezza finale , anche per la tarda ora dovuta alle verifiche, ma contentezza e certezza di essere ancora competitivi sono le sensazioni che ci portiamo via da Piancavallo… un arrivederci alla prossima gara …

Lascia un commento